by Carmela Lo Presti
  • Ritrovare il tuo Centro Interiore

    Inserito il 26 settembre 2009

    Ogni pensiero è collegato ad un’immagine della Natura, che simboleggia il senso della Meditazione e ti focalizza su questo senso. La Natura nelle sue diverse e meravigliose manifestazioni diventa così simbolo dell’Essere Umano in crescita, in evoluzione verso l’alto, con le radici ben piantate a terra.

    Nessun albero, nessuna pianta può crescere molto in alto senza radici profonde. Sono le radici che ci permettono di volare alto.
    Nessun animale può crescere e vivere a lungo se non radicato e integrato con Madre Terra, nel suo habitat.


    Come puoi usare questi strumenti?

    Ti do alcuni suggerimenti, ma la cosa importante è che sia tu a trovare il modo migliore e più efficace di utilizzo per te.

    1. Osserva con attenzione l’immagine, in modo da poterla visualizzare anche ad occhi chiusi, oppure da potere sentire nel corpo l’effetto emotivo positivo, dentro di te
    2. Impara il breve pensiero collegato a quella immagine
    3. Chiudi gli occhi e vedendo con gli occhi interiori, o sentendo nel corpo l’emozione che l’immagine ha suscitato in te, ripeti con convinzione a voce alta prima, sussurrandolo dopo, il pensiero collegato all’immagine.
    4. Ripeti il punto 3 più volte, identificandoti per qualche istante con quella particolare manifestazione della Natura: fiore, albero, frutto, animale… Tu sei l’ albero, il fiore, il frutto, l’ animale..
    5. Medita con una immagine/pensiero per volta, preferibilmente per 21 giorni consecutivi: è il tempo necessario perché a livello neurale tu possa fissare e integrare questa associazione/mappa dentro di te, producendo gli effetti del pensiero meditativo.

    Scarica il file PPS >>>

    (il file é zippato per velocizzarne il download)